parallax background

Acquario di Genova e visita al Centro Storico | Un giorno a Genova

Villa Contarini | Una piacevole scoperta a Piazzola Sul Brenta
24 luglio 2017
Dove dormire a Praga | Appartamento Retrò vicino al Centro Storico
17 agosto 2017
 
Finalmente, dopo tanto tempo, ci siamo decisi a spendere un giorno per visitare l' Acquario di Genova, e ne abbiamo approfittato per dare un' occhiata ai dintorni per scoprire poi che c'è molto più da vedere in giro per la città oltre che la sua attrazione principale.
Una domenica mattina di primissima ora ci siamo fatti prelevare dalla corriera di un' agenzia che offre un buon servizio di trasporto fino al capoluogo della Liguria, e dopo quattro ore scarse siamo giunti proprio davanti all'acquario.
Prima impressione? Caotico. Ma non ci siamo lasciati scoraggiare, ed insieme al nostro stanchissimo gruppo di visitatori ci siamo addentrati.
C'era un sacco di gente, e troppi troppi bambini maleducati che spingevano ed urlavano.
Effettivamente, in particolare nei giorni festivi, è difficile godersi la visita a causa del sovraffollamento.. diciamo che almeno per noi è stato difficile mantenere l' entusiasmo iniziale! Anche perchè ci aspettavamo che l 'edificio fosse molto più grande..
 
 
La visita comunque ha meritato... ci sono molti animali da vedere e il tutto sembra tenuto con gran cura.
Inoltre c'è una vasca dove si possono anche toccare delle specie di mini mante, e una mini serra con degli uccellini in libertà che dovrebbe essere una sorta di sala delle farfalle.. peccato che ne abbiamo vista solo una, con potenziali istinti suicidi.
 
 
La visita all' acquario purtroppo è durata meno di quello di quello che speravamo.. si sperava di perderci mezza giornata ed invece ci sono volute solo due ore e mezza/tre (con mooolta calma) per vedere tutto ciò che c'è..
Questa sembrava una brutta sopresa, ma poi abbiamo scoperto che ci sono un sacco di cose da vedere nelle vicinanze!
Appena usciti infatti ci siamo informati su come spendere il tempo che ci rimaneva, e abbiamo così optato per una veloce ''visita'' al ''museo'' del cinema (di seguito la spiegazione per le virgolette), una al museo del mare Galata, con tanto di sottomarino, e una al centro storico.
 
Abbiamo cominciato allora con l'entrare al ''museo'' del cinema che in realtà più che un museo del cinema si è rivelato una saletta/corridoio con una sontuosa collezione di gadget cinematografici. ...carino... ispirava perchè c'era un tirannosauro fuori, ed essendoci un jurassic-fan nella nostra coppia non potevamo non entrare.
 
 
Ci siamo poi diretti verso il Galata,.. inizialmente (e tristemente) non eravamo proprio interessati al museo in sè... ma poi abbiamo scoperto che per accedere al sottomarino Nazario Sauro bisogna acquistare il biglietto obbligatoriamente insieme a quello del museo!
Almeno il museo si è rivelato davvero interessante! All' interno infatti vi sono un sacco di cose da vedere e di attrazioni interattive da ''cincionare'' a proprio piacimento.. in più sono tutti all'acquario quindi è anche molto un posto tranquillo!!
Finito il giro culturale ed imparato qualcosa di utile sulla storia dei genovesi siamo usciti per dare un 'occhiata anche da dentro al sottomarino esposto davanti. Anche questo merita.. ma prima di entrare credo tutti si aspettino di più. Però non male, interessante.
 
 
Il resto della giornata l' abbiamo impiegato per girare il centro storico di Genova.
Questo può essere interpretato dai vari punti di vista.. noi vi esponiamo il nostro.
C'è chi potrebbe dire che è lercio, vecchio e maleodorante... e un pò avrebbe ragione..... ma ha un certo fascino nella sua decadenza. Girovagando ci si può ritrovare a percorrere strettissime stradine claustrofobiche desolate, come ampi corsi pedonali costeggiati da chiese e locali.
Il centro infatti offre la possibilità di intraprendere diversi percorsi tematici suggeriti dai relativi cartelli, come ad esempio il percorso a tema medievale, per avere al meglio la possibilità di scoprire le varie sfaccettature della città.
La sera, prima di partire per il ritorno, ci siamo concessi pure un paninazzo con la porchetta in una piazza con diversi chioschi di street food proprio nlle vicinanze dell' acquario.
 
 
Genova ci è piaciuta, ma l' abbiamo trovata più caotica e ''grigia'' di quello che ci aspettavamo.
Riteniamo molto sconsigliabile venire all'acquario o in zona con mezzi propri.. c'era uno spettacolo raccapricciante di macchine che si facevano la guerra per passare e trovare parcheggio. L'esperienza comunque si è aggiudicata un riscontro positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *